Discussione:
ot: percentuale deceduti causa covid 19
(troppo vecchio per rispondere)
Stunat
2020-05-19 10:56:30 UTC
Permalink
da italia oggi flash
I deceduti per Covid-19 che avevano zero patologie sono solo il 3,9%

Su un campione di 2848 deceduti 1.704 (59,8%) avevano più di tre patologie pregresse (cardiopatie, ipertensione, diabete, cancro, epatite, insufficienza renale, dialisi, Hiv e obesità; 608 (21,3%) due patologie; 425 (14,9%) una patologia; appena 111 (3,9%) nessuna malattia.
Ludwig
2020-05-19 12:34:13 UTC
Permalink
Post by Stunat
da italia oggi flash
I deceduti per Covid-19 che avevano zero patologie sono solo il 3,9%
Su un campione di 2848 deceduti 1.704 (59,8%) avevano più di tre patologie
pregresse (cardiopatie, ipertensione, diabete, cancro, epatite, insufficienza
renale, dialisi, Hiv e obesità; 608 (21,3%) due patologie; 425 (14,9%) una
patologia; appena 111 (3,9%) nessuna malattia.
http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?area=nuovoCoronavirus&id=5351&lingua=italiano&menu=vuoto

I dati sono in linea qua, da sempre, anche senza Italia Oggi....

Età media dei deceduti è di 81 anni, aspettativa della vita in Italia
83...

By Ludwig
GiorgioB
2020-05-19 12:55:28 UTC
Permalink
Post by Ludwig
Post by Stunat
da italia oggi flash
I deceduti per Covid-19 che avevano zero patologie sono solo il 3,9%
Su un campione di 2848 deceduti 1.704 (59,8%) avevano più di tre patologie
pregresse (cardiopatie, ipertensione, diabete, cancro, epatite, insufficienza
renale, dialisi, Hiv e obesità; 608 (21,3%) due patologie; 425 (14,9%) una
patologia; appena 111 (3,9%) nessuna malattia.
http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?area=nuovoCoronavirus&id=5351&lingua=italiano&menu=vuoto
I dati sono in linea qua, da sempre, anche senza Italia Oggi....
Età media dei deceduti è di 81 anni, aspettativa della vita in Italia
83...
By Ludwig
Io per primo facevo affidamento a questi dati arrivando alla conclusione che alla fine era come un forte raffreddore.
Ma un po' mi sono ricreduto.
In primo luogo vi faccio notare che tra le patologie preesistenti si parla di "ipertensione".
Non conosco la statistica sull'ipertensione ma a momenti è una patologia che ha pure il mio gatto.
L'età media è oggettivamente alta ma ogni tanto qualche giovane ci rimette la pelle...non che cambi la statistica ma è la realtà.
Chiaro che se guardiamo i dati statistici possiamo dire che mediamente, chi è stato colpito, si è visto accorciare la vita di un paio di anni. Nulla più....ma nel complesso è stato (parlo al passato perchè spero che non vi siano più ricadute) un gran bel casino.
Conosco gente che ha perso nel giro di due settimane padre e madre.
Certo...erano vecchi...ma non è che per questo non significhi nulla.

Arrivati a questo punto:

- confido che col caldo evapori
- confido che in autunno non torni
- se tornasse saremmo tutti più sospettosi e attenti quindi mi auguro che non ci sia più il disastro.
- SPERO...SPERO....SPERO VIVAMENTE che non ci si ritrovi durante l'inverno prossimo con un'altra ondata perchè qui siamo già messi BEN OLTRE che male.
Siamo nella cacca fino al collo!
g***@multilinkitalia.it
2020-05-19 13:13:54 UTC
Permalink
Post by GiorgioB
Certo...erano vecchi...ma non è che per questo non significhi nulla.
eh, appunto. e nel periodo peggiore non siamo nemmeno riusciti a curarli decentementente...
l'eta media dei deceduti non conta davvero nulla, anzi, mi scoccia pure un po sto discorso...
a
Dot.Com.
2020-05-19 13:22:06 UTC
Permalink
Post by g***@multilinkitalia.it
eh, appunto. e nel periodo peggiore non siamo nemmeno riusciti a curarli decentementente...
l'eta media dei deceduti non conta davvero nulla, anzi, mi scoccia pure un po sto discorso...
a
è un discorso cinico, ma che va fatto.
se chi si ammala, e ci muore, è una persona che non è più in età da lavoro, è per me incomprensibile il motivo per il quale debba essere messa agli arresti domiciliari la restante parte (produttiva) della popolazione.

quando sento Conte che mi dice che "dobbiamo pensare ai nostri nonni", mi chiedo: "bravo, allora invece di sguinzagliare sceriffi a far cassa e raccogliere multe, perchè non impiegare in maniera finalmente utile questi soggetti che dovrebbero essere al nostro servizio?"

ad esempio consegnando la spesa ai nonni, invece di farli aggregare al supermercato.
Nanotek
2020-05-19 13:41:11 UTC
Permalink
Post by Dot.Com.
Post by g***@multilinkitalia.it
eh, appunto. e nel periodo peggiore non siamo nemmeno riusciti a curarli decentementente...
l'eta media dei deceduti non conta davvero nulla, anzi, mi scoccia pure un po sto discorso...
a
è un discorso cinico, ma che va fatto.
se chi si ammala, e ci muore, è una persona che non è più in età da lavoro, è per me incomprensibile il motivo per il quale debba essere messa agli arresti domiciliari la restante parte (produttiva) della popolazione.
quando sento Conte che mi dice che "dobbiamo pensare ai nostri nonni", mi chiedo: "bravo, allora invece di sguinzagliare sceriffi a far cassa e raccogliere multe, perchè non impiegare in maniera finalmente utile questi soggetti che dovrebbero essere al nostro servizio?"
ad esempio consegnando la spesa ai nonni, invece di farli aggregare al supermercato.
Quanti anni ti mancano alla pensione ? E non vale dire "troppi" ! ;)
Ti sfugge ancora un fatto: anche chi si ammala ma non muore non può
lavorare. E' dimostrato che per una buona percentuale è una malttia che
dura almeno due settimane. In alcuni casi è talmente debilitante che
dura un mese.
Poi che poteva essere gestita meglio.. ma tu davvero confidi nel "buon
senso" della massa ?
casanmaner
2020-05-19 14:07:41 UTC
Permalink
Post by Dot.Com.
è un discorso cinico, ma che va fatto.
E infatti viene fatto perché se andiamo a guardare nel periodo "invernale" ogni anno muoiono per polmonite circa 15/16 mila persone e per lo più del tipo di quelli deceduti per covid-19.
Vero che con questo virus siamo al doppio ma non è che 16mila morti per polmoniti siano poi così pochi.
Ma quel numero viene considerato fisiologico.

Personalmente penso degli anziani in generale non è che importi moltissimo.
In questa evenienza gli anziani deceduti sono stati una "leva" per convincere le persone a stare a casa.
Ma la vera emergenza non erano gli anziani morti ma le terapie intensive al collasso.
Sono sempre più convinto che se la malattiva avvesse ucciso lo stesso numero di anziani "81enni" ma non avesse costretto all'uso massiccio delle terapie intensive per molta della popolazione "meno azinana e in età lavorativa" quei morti, anche se in numero maggiore alle medie stagionali, sarebbero stati considerati "fisiologici".

È una triste realtà ma è così a mio parere.
GiorgioB
2020-05-19 13:23:13 UTC
Permalink
Post by g***@multilinkitalia.it
Post by GiorgioB
Certo...erano vecchi...ma non è che per questo non significhi nulla.
eh, appunto. e nel periodo peggiore non siamo nemmeno riusciti a curarli decentementente...
l'eta media dei deceduti non conta davvero nulla, anzi, mi scoccia pure un po sto discorso...
a
...ma per carità...non è "un discorso" è statistica. E' un dato di fatto.
Ma, io per primo, un paio di mesi fa lo interpretavamo del tipo che "è una cacata da 4 soldi e nulla più".
Non è stata una cacata.
Sono convito che si debba quanto prima tornare alla normalità ma è stato un bel casino.
Franz
2020-05-19 14:10:46 UTC
Permalink
Non sono solito a cedere a facili ottimismi, ma penso anch'io che
l'epidemia si stia sgonfiando, e ritengo improbabile che una seconda
ondata in autunno (se ci sarà) proverà un disastro simile.
Con il senno del poi, è da vedere se il confinamento rigido adottato in
Italia abbia provocato più danni che altro.
La Svezia, che notoriamente non ha seguito questa politica, ad oggi è
sui 31.000 infettati e 3.800 morti. Si tratta di un paese con 1/6 degli
abitanti dell'Italia. Facendo le proporzioni, i risultati sanitari
italiani sono peggiori, e l'economia ha preso una mazzata terribile.

Franz
casanmaner
2020-05-19 14:15:52 UTC
Permalink
Post by Franz
Non sono solito a cedere a facili ottimismi, ma penso anch'io che
l'epidemia si stia sgonfiando, e ritengo improbabile che una seconda
ondata in autunno (se ci sarà) proverà un disastro simile.
Intanto in Cina si stanno formando nuovi focolai.
Io al momento non sarei così ottimista, come invece vedo essere molta gente vicino a me.
I numeri di oggi sono il frutto del fatto che siamo stati chiusi in casa nelle due/tre settimane precedenti.
Ma vedo molte persone che delle distanze se ne fregano, complice anche il fatto di sentirsi sicuri dietro la mascherina (che però miracoli non li fa in assoluto).
Speriamo che non riparta perché dalle esternanzioni che sento sono tutti pronti a ritornare a fare gli sceriffi (e l'intenzione è di mantere lo stato di emergenza fino a fine anno con possibilità quindi di continuare con "comportamenti autoritari").
casanmaner
2020-05-19 14:17:35 UTC
Permalink
Post by casanmaner
Post by Franz
Non sono solito a cedere a facili ottimismi, ma penso anch'io che
l'epidemia si stia sgonfiando, e ritengo improbabile che una seconda
ondata in autunno (se ci sarà) proverà un disastro simile.
Intanto in Cina si stanno formando nuovi focolai.
Io al momento non sarei così ottimista, come invece vedo essere molta gente vicino a me.
I numeri di oggi sono il frutto del fatto che siamo stati chiusi in casa nelle due/tre settimane precedenti.
Ma vedo molte persone che delle distanze se ne fregano, complice anche il fatto di sentirsi sicuri dietro la mascherina (che però miracoli non li fa in assoluto).
Speriamo che non riparta perché dalle esternanzioni che sento sono tutti pronti a ritornare a fare gli sceriffi (e l'intenzione è di mantere lo stato di emergenza fino a fine anno con possibilità quindi di continuare con "comportamenti autoritari").
https://www.fanpage.it/esteri/in-cina-100-milioni-di-persone-sono-di-nuovo-in-lockdown-torna-lincubo-coronavirus/
Franz
2020-05-19 15:21:12 UTC
Permalink
Il mio moderato ottimismo deriva anche da un'analisi dei numeri.
Quotidianamente in Italia vediamo un numero di tamponi positivi che
varia da 500 a 1000: numeri bassi, ma non bassissimi.
Tuttavia da metà aprile c'è un calo pressochè costante di ricoverati nei
reparti e nelle terapie intensive. Questi numeri provano chiaramente che
la malattia sta diventando meno grave, come dice Remuzzi e nonostante i
soliti virologi dicano il contrario (al proposito, quando vedo uno di
questi menagramo in tv cambio canale e tocco gli amuleti).

Franz
Chateau Balengo
2020-05-19 15:28:21 UTC
Permalink
Post by Franz
Il mio moderato ottimismo deriva anche da un'analisi dei numeri.
Quotidianamente in Italia vediamo un numero di tamponi positivi che
varia da 500 a 1000: numeri bassi, ma non bassissimi.
Tuttavia da metà aprile c'è un calo pressochè costante di ricoverati nei
reparti e nelle terapie intensive. Questi numeri provano chiaramente che
la malattia sta diventando meno grave, come dice Remuzzi e nonostante i
soliti virologi dicano il contrario (al proposito, quando vedo uno di
questi menagramo in tv cambio canale e tocco gli amuleti).
Franz
Secondo me anche i medici hanno imparato a trattare e gestire la malattia mentre nel momento del picco andavano "a naso" mentre ora vanno piu' mirati, forse anche una migliore gestione delle cure domiciliari o forse con i numeri fanno i giochi delle 3 carte.
casanmaner
2020-05-19 15:58:43 UTC
Permalink
Post by Franz
Il mio moderato ottimismo deriva anche da un'analisi dei numeri.
Quotidianamente in Italia vediamo un numero di tamponi positivi che
varia da 500 a 1000: numeri bassi, ma non bassissimi.
Tuttavia da metà aprile c'è un calo pressochè costante di ricoverati nei
reparti e nelle terapie intensive. Questi numeri provano chiaramente che
la malattia sta diventando meno grave, come dice Remuzzi e nonostante i
soliti virologi dicano il contrario (al proposito, quando vedo uno di
questi menagramo in tv cambio canale e tocco gli amuleti).
In realtà i virologi non dicono il contrario ma dicono una cosa "diversa" (e forse ad ascoltare bene Remuzzi anche lui dice la stessa cosa).
I virologi dicono che non c'è una evidenza che il virus in sé sia mutato in modo meno aggressivo da un punto di vista infettivo (capacità di infettare).
Quello che dicono, che a me pare è poi quello che dice anche Remuzzi, che la MALATTIA (che è cosa diversa dalla capacità infettiva del virus) o meglio che i malati risulta presentino sintomi meno gravi e pesanti.
Ma viene detto che ciò dipenda molto perché i numeri sono più bassi, i medici hanno iniziato a capire meglio come la malattia si sviluppa, riescono a prendere per tempo molti più malati (sempre anche per il minor carico sulle strutture ospedaliere).
Ma questo non vuol dire che nel caso ripartisse a spron battuto, magari perché sul territorio ancora non è molto sviluppata la capacità di intercettare i focolai, non si avrebbero molto meno problemi.
Chateau Balengo
2020-05-19 16:08:22 UTC
Permalink
Post by casanmaner
Ma viene detto che ciò dipenda molto perché i numeri sono più bassi, i medici hanno iniziato a capire meglio come la malattia si sviluppa, riescono a prendere per tempo molti più malati (sempre anche per il minor carico sulle strutture ospedaliere).
Ma questo non vuol dire che nel caso ripartisse a spron battuto, magari perché sul territorio ancora non è molto sviluppata la capacità di intercettare i focolai, non si avrebbero molto meno problemi.
E' quello che penso anche io, per il futuro l'esperienza resta e quindi la capacità di riconoscere e trattare la malattia è un vantaggio che avremo ma avremo anche strutture migliori ?

Quando sento parlare di turni estenuanti dei sanitari resto perplesso, non per loro che fanno tutto quello che possono, ma per il fatto che io dopo 7/8 ore di lavoro non sono certo lucido come alla prima ora. Quante decisioni si sbagliano da stanchi ? quanto si è reattivi ?
Chateau Balengo
2020-05-19 14:18:49 UTC
Permalink
@ Casanmanner, la tua considerazione la trovo molto arguta e penso che abbia almeno una base di fondamento a cui si aggiunge la tendenza tutta nostra ad avere lo stato padre/padrone che ti dice cosa fare.

@Franz, la Svezia però non è l'Italia, pochissime le grandi città piu' disciplina, maggior senso civico, meno isterismo. In ogni caso Svezia Portogallo e Svizzera(pur tutte diverse da noi) hanno adottato strategie differenti che a posteriori sembrano essere state migliori.
Chateau Balengo
2020-05-19 14:23:07 UTC
Permalink
Post by Chateau Balengo
@Franz, la Svezia però non è l'Italia, pochissime le grandi città piu' disciplina, maggior senso civico, meno isterismo. In ogni caso Svezia Portogallo e Svizzera(pur tutte diverse da noi) hanno adottato strategie differenti che a posteriori sembrano essere state migliori.
Temo di non essermi spiegato bene, le tre nazioni citate sono diverse da noi e le loro soluzioni non possono essere prese a pie' pari ma di sicuro hanno spunti interessanti che forse andrebbero analizzati ... non da noi ma da chi decide per noi
entratel66
2020-05-20 07:44:18 UTC
Permalink
"Stunat" ha scritto nel messaggio news:ea5cc4a1-0056-40ae-9f80-***@googlegroups.com...

Su un campione di 2848 deceduti 1.704 (59,8%) avevano più di tre patologie
pregresse (cardiopatie, ipertensione, diabete, cancro, epatite,
insufficienza renale, dialisi, Hiv e obesità; 608 (21,3%) due patologie; 425
(14,9%) una patologia; appena 111 (3,9%) nessuna malattia.

Cose che già si sapevano.
Da valutare alla fine se tutte le chiusure fatte e lo stop alle attività
produttive sia stata la soluzione corretta dal punto di vista morale ed
economico.
Saluti
GV

Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'ot: percentuale deceduti causa covid 19' (newsgroup and mailinglist)
51
risposte
[OT] Bassetti: ma questo ancora parla?
iniziato 2020-11-19 15:01:07 UTC
it.sport.calcio.milan
45
risposte
-ot- Un punto di vista interessante
iniziato 2020-04-10 08:08:11 UTC
it.sport.calcio.milan
177
risposte
-OT- Covid: il "Modello Italia"
iniziato 2020-11-18 11:14:26 UTC
it.sport.calcio.milan
40
risposte
Ot- numero di morti per coronavirus in Italia: 12
iniziato 2020-04-18 06:15:38 UTC
it.discussioni.commercialisti
Risultati di ricerca per 'ot: percentuale deceduti causa covid 19' (Domande e Risposte)
2
risposte
Comprensione di alcuni dei colli di bottiglia computazionali della ricerca Covid-19
iniziato 2020-03-30 23:06:09 UTC
bioinformatica
14
risposte
Considerazioni per articoli molto fragili e costosi (> $ 100.000) nel bagaglio a mano
iniziato 2020-05-11 03:22:04 UTC
viaggio
13
risposte
Come posso rifiutare la richiesta di aiutare un altro studente a barare?
iniziato 2020-05-02 21:49:05 UTC
università
Discussioni interessanti ma non correlate
4
risposte
Puoi farti causa per omicidio colposo senza ammettere l'omicidio?
iniziato 2015-10-16 09:25:44 UTC
1
rispondi
Posso richiedere che tutte le comunicazioni con la polizia siano scritte?
iniziato 2015-10-17 03:39:40 UTC
1
rispondi
Autodifesa o caccia illegale?
iniziato 2015-10-17 19:36:14 UTC
2
risposte
Rubare o ottenere la proprietà con la frode?
iniziato 2015-10-18 04:37:02 UTC
2
risposte
Perché gli avvocati sono generalmente esclusi dalle giurie?
iniziato 2015-10-18 17:59:18 UTC
Loading...