(troppo vecchio per rispondere)
Dimissione amministratore srl
Francesca
2008-03-04 11:56:52 UTC
Salve a tutti.
Ho bisogno di confrontarmi con un collega.
Società srl con tre amministratori (soci) con firma disgiunta
per ordinaria amm.ne e congiunta per la straordinaria.
Uno di essi invia lettera di dimissioni da amministratore.
Rimanendo in carica gli altri due che rappresentano la
maggiornaza dell'organo di amministrazione le dimissioni hanno
effetto immediato (o sbaglio?)
1. Volevo sapere se comunque gli altri amministratori devono
convocare l'assemblea soci per ratificare le dimissioni (fermo
restando che nn intendono nominare un nuovo amministratore visto
che il terzo uscirà anche dalla società)?
2.Se devono essere effettuate le comunicazioni ad Agenzia
Entrate e Registro imprese.

Vi ringrazio in anticipo. Esercito da poco e mi manca
la "pratica societaria".

Grazie
--
Postato da Alice Newsgroup: lo usi da web ma con le funzioni del newsreader http://newsgroup.alice.it
Gerarchie it, italia, it-alt, tin, it.binari. Unico!
Tango-
2008-03-04 12:09:00 UTC
Post by Francesca
Salve a tutti.
Ho bisogno di confrontarmi con un collega.
Società srl con tre amministratori (soci) con firma disgiunta
per ordinaria amm.ne e congiunta per la straordinaria.
Uno di essi invia lettera di dimissioni da amministratore.
Rimanendo in carica gli altri due che rappresentano la
maggiornaza dell'organo di amministrazione le dimissioni hanno
effetto immediato (o sbaglio?)
sì, a meno che non vi siano di particolari clusole statutarie
Post by Francesca
1. Volevo sapere se comunque gli altri amministratori devono
convocare l'assemblea soci per ratificare le dimissioni (fermo
restando che nn intendono nominare un nuovo amministratore visto
che il terzo uscirà anche dalla società)?
Bisognerebbe vedere cosa dice lo statuto. In linea di massima comunque gli
amministratori dovranno convocare l'assemblea per rideterminare il numero
dei componenti il consiglio, ammesso che lo statuto consenta un organo di
soli due membri
Post by Francesca
2.Se devono essere effettuate le comunicazioni ad Agenzia
Entrate e Registro imprese.
al registro delle imprese senz'altro. All'Ade direi che non è necessario,
a meno che il dimissionario non fosse anche uno dei legali rappresentanti
--
Tango

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
i***@tiscali.it
2008-03-04 16:45:34 UTC
Post by Francesca
Salve a tutti.
Ho bisogno di confrontarmi con un collega.
Società srl con tre amministratori (soci) con firma disgiunta
per ordinaria amm.ne e congiunta per la straordinaria.
Uno di essi invia lettera di dimissioni da amministratore.
Rimanendo in carica gli altri due che rappresentano la
maggiornaza dell'organo di amministrazione le dimissioni hanno
effetto immediato (o sbaglio?)
1. Volevo sapere se comunque gli altri amministratori devono
convocare l'assemblea soci per ratificare le dimissioni (fermo
restando che nn intendono nominare un nuovo amministratore visto
che il terzo uscirà anche dalla società)?
2.Se devono essere effettuate le comunicazioni ad Agenzia
Entrate e Registro imprese.
Vi ringrazio in anticipo. Esercito da poco e mi manca
la "pratica societaria".
Grazie
--
Postato da Alice Newsgroup: lo usi da web ma con le funzioni del newsreaderhttp://newsgroup.alice.it
Gerarchie it, italia, it-alt, tin, it.binari. Unico!
Scusami ma per tre amministratori intendi consiglio di amministrazione
o amministratori?
nel caso di consiglio di amministrazione se un componente si dimette
occorre comunicarlo al registro impresa (la lettera va allegata quale
mezzo di prova delle dimissioni) e l'assemblea non deve ratificare
nulla, al più sono in sintonia con Tango, occorre capire se dallo
statuto è ammesso un consiglio di amministrazione con solo due
componenti, se si occorre che l'assemblea ratifichi il numero dei
componenti, e nautralmente deposito al registro imprese, altrimenti
occorre nominare nuovo consigliere e/o cambiare forma di
amministrazione.
Se fossero sono amministratori unici, come mi pare di capire, perchè
scrivi firma disgiunta ordinaria amministrazione e congiunta
straordinaria (nel Cda la firma è solo del Presidente), l'assemblea
non ratifica nulla ma rideterminare il numero, va depositato al
registro imprese. in entrambi i casi va comunicato all'agenzia delle
entrate.
Saluti