Discussion:
Prestazioni occasionali 2000 euro?
(troppo vecchio per rispondere)
GiorgioB
2013-07-09 08:11:21 UTC
Allo stato attuale l'imprenditore o il professionista può avere un
collaboratore occasionale per un importo lordo di ritenuta non superiore a
euro 2000 (il prestatore può cumulare da diversi committenti fino a 5000)
giusto?
Poniamo che io paghi un prestatore 4000 euro e ovviamente lo vada a indicare
in 770.....che succede? Cosa capita di drammatico?
Anna Co.
2013-07-09 08:30:35 UTC
Post by GiorgioB
Allo stato attuale l'imprenditore o il professionista può avere un
collaboratore occasionale per un importo lordo di ritenuta non superiore a
euro 2000 (il prestatore può cumulare da diversi committenti fino a 5000)
giusto?
Poniamo che io paghi un prestatore 4000 euro e ovviamente lo vada a
indicare in 770.....che succede? Cosa capita di drammatico?
Scusa ma i 2.000 euro non sono riferiti solo ai voucher per i lavori
occasionali?
A me sembra così.
Anna
GiorgioB
2013-07-09 08:39:11 UTC
"Anna Co." ha scritto nel messaggio news:krghnl$l8p$***@virtdiesel.cu.mi.it...


Scusa ma i 2.000 euro non sono riferiti solo ai voucher per i lavori
occasionali?
A me sembra così.




La materia juslavoristica no è il mio forte.
So che alcuni clienti avrebbero bisogno di collaboratori occasionali entro
i 5000 euro e il loro ufficio paghe sconsiglia la cosa dicendo che alla luce
dell'attuale normativa è del tutto sconsigliabile far la vorare
occasionalmente le persone.
Alla luce di quanto sopra ho googellato per cercare di capire perchè
ritenessero inammissibile la collaborazione entro i 5000....e ho trovato
solo qualche riferimento ala soglia dei 2000 pertanto cercavo di capire il
nesso.
dr. Lizard
2013-07-09 08:41:06 UTC
Post by GiorgioB
Allo stato attuale l'imprenditore o il professionista può avere un
collaboratore occasionale per un importo lordo di ritenuta non superiore a
euro 2000 (il prestatore può cumulare da diversi committenti fino a 5000)
giusto?
Poniamo che io paghi un prestatore 4000 euro e ovviamente lo vada a
indicare in 770.....che succede? Cosa capita di drammatico?
Ma il limite di 2000 non è solo per i voucher?
trickortreat
2013-07-09 12:14:27 UTC
Post by GiorgioB
Allo stato attuale l'imprenditore o il professionista può avere un
collaboratore occasionale per un importo lordo di ritenuta non
superiore a euro 2000 (il prestatore può cumulare da diversi
committenti fino a 5000) giusto?
http://tinyurl.com/m8efyh3
GiorgioB
2013-07-09 12:55:35 UTC
"trickortreat" ha scritto nel messaggio news:***@not.for.you...

"GiorgioB" <***@tiscali.it> wrote in news:51dbc5ab$0$1333$***@reader2.news.tin.it:


http://tinyurl.com/m8efyh3


che quindi non è la stessa cosa della prestazione occasionale di lavoro
autonoma se esercitata da un soggetto già dipendente altrove....
Per il quale suppongo continui a sussistere il limite dei 5000 euro!?
trickortreat
2013-07-09 16:15:41 UTC
Post by trickortreat
http://tinyurl.com/m8efyh3
che quindi non è la stessa cosa della prestazione occasionale di lavoro
autonoma se esercitata da un soggetto già dipendente altrove....
Per il quale suppongo continui a sussistere il limite dei 5000 euro!?
In linea generale dipende dallo status del committente. Se vs imprenditore
o professionista 2000 euro, se differente 5000 euro.

http://tinyurl.com/ptl4zno
GiorgioB
2013-07-10 07:37:58 UTC
"trickortreat" ha scritto nel messaggio news:***@not.for.you...

"GiorgioB" <***@tiscali.it> wrote in news:51dc084a$0$1376$***@reader1.news.tin.it:



In linea generale dipende dallo status del committente. Se vs imprenditore
o professionista 2000 euro, se differente 5000 euro.

http://tinyurl.com/ptl4zno



Io cmq ho ancora dei dubbi su questo lavoro accessorio.
Non mi è chiaro se sostituisce la "vecchia prestazione occasionale" o se
l'affianca.
E se si tratta di affiancamento quando posso considerare la vecchia ricevuta
di prestazione occasionale quando questa prestazione accessoria?
Anna Co.
2013-07-16 15:33:17 UTC
Post by GiorgioB
Io cmq ho ancora dei dubbi su questo lavoro accessorio.
Non mi è chiaro se sostituisce la "vecchia prestazione occasionale" o se
l'affianca.
E se si tratta di affiancamento quando posso considerare la vecchia
ricevuta di prestazione occasionale quando questa prestazione accessoria?
Secondo me la vecchia prestazione occasionale è rimasta la stessa.
Sembrerebbe confermato anche dal seguente passo della circolare 49 del
29/03/2013 INPS in cui parla di lordo 2666 e netto 2.000
-------------------------------------------------
4. Limite economico

Come anticipato, la nuova normativa sui buoni lavoro modifica
sostanzialmente il parametro di riferimento economico che qualifica il
lavoro occasionale accessorio, spostando dal committente al prestatore il
soggetto a cui riferire tale nuovo limite.

Infatti si prevede che il compenso complessivamente percepito dal prestatore
non possa essere superiore:

a.. a 5.000 euro nel corso di un anno solare, con riferimento alla
totalità dei committenti, da intendersi come importo netto per il
prestatore, pari a 6.666 ? lordi;
b.. a 2.000 euro per prestazioni svolte a favore di imprenditori
commerciali o professionisti, con riferimento a ciascun committente, da
intendersi come importo netto per il prestatore, pari a 2.666 ? lordi;
c.. a 3.000 euro per anno solare per i prestatori percettori di
prestazioni integrative del salario o con sostegno al reddito che, per l'anno
2013, possono effettuare lavoro accessorio in tutti i settori produttivi
compresi gli enti locali, da intendersi come importo netto per il
prestatore, corrispondenti a 4000 ? lordi.
Per i buoni lavoro che rientrano nella fase transitoria e quindi fino al 31
maggio 2013 continuano, invece, come precisato successivamente, ad operare i
previgenti limiti economici.
Anna Co.
2013-07-16 15:36:25 UTC
Post by GiorgioB
Io cmq ho ancora dei dubbi su questo lavoro accessorio.
Non mi è chiaro se sostituisce la "vecchia prestazione occasionale" o se
l'affianca.
E se si tratta di affiancamento quando posso considerare la vecchia
ricevuta di prestazione occasionale quando questa prestazione accessoria?
Inoltre richiamo l'attenzione sul fatto che si parla di "lavoro occasionale
accessorio" ed è la stessa INPS che lo definisce. Vedere quì

http://www.inps.it/portale/default.aspx?itemdir=5590
Arepo
2013-07-16 16:02:30 UTC
Ma la riforma Fornero non ha modificato unicamente l'articolo 70 della legge
Biagi, che riguarda appunto solamente il cd. lavoro accessorio? (vouchers)
Anna Co.
2013-07-16 16:10:04 UTC
Post by Arepo
Ma la riforma Fornero non ha modificato unicamente l'articolo 70 della
legge Biagi, che riguarda appunto solamente il cd. lavoro accessorio?
(vouchers)
Infatti, da quanto mi risulta è così.
Anna Co.
2013-07-16 16:08:37 UTC
"Anna Co." <***@libero.it> ha scritto nel messaggio news:ks3pa1$ida$***@virtdiesel.cu.mi.it...

Aggiungo per concludere che noi "impropriamente" chiamiamo lavoro
accasionale le prestazioni per le quali viene emessa ricevuta con la
ritenuta d'acconto del 20%. Nei righi in questione (dal RL14 al RL16) del
modello unico si parla di "attività" occasionale e non di lavoro
occasionale, quanto poi la lettura della descrizione del rigo RL15
" Compensi derivanti da attività di lavoro autonomo non esercitate
abitualmente" a mio avviso spazza via tutti i dubbi.
Tanto per intendersi io ho più di una ditta che supera abbondantemente i
2/mila euro di prestazioni da rigo RL15 e non ritengo di dovermene
preoccupare.
Ciao
Anna Co.
A.A.
2013-07-17 09:31:35 UTC
E le segnali al centro per l impiego?
chiara
2013-07-17 10:38:47 UTC
Post by A.A.
E le segnali al centro per l impiego?
mi unisco alla domanda
Anna Co.
2013-07-18 10:11:41 UTC
Post by A.A.
E le segnali al centro per l impiego?
Certo che no!
--
Anna